Innovazione nel settore ortopedico

In: Case studies On:
Innovazione nel settore ortopedico

PLANTARI PERSONALIZZATI

Con i moderni sistemi di Additive Manufacturing è possibile produrre plantari personalizzati a costi ridotti e prestazioni elevate.

L’integrazione tra i sistemi di rilievo stabilometrici e baropodometrici, che permettono una valutazione anatomica e funzionale del piede, e i software di modellazione CAD, consente di ottimizzare e di variare i riempimenti interni per un comfort ottimale e una maggiore resistenza e sicurezza.

 

 

progettazione e modifica plantari con i software LutraCADMeshmixer

 

Con una stampante 3D è possibile produrre ortesi con materiali e parametri differenti, e realizzare quindi prodotti altamente funzionali e customizzati.

La tecnologia FFF lavora per sovrapposizione di strati, fondendo tra di loro i vari layer e creando un riempimento interno che può sfruttare pattern e configurazioni sempre diverse e sempre ottimizzabili.

I software di slicing, grazie al loro database di materiali e ad una serie di parametri preimpostati, consentono di ottenere un G-CODE e un avvio di lavorazione in tempi brevissimi.

 

 

parametrizzazione plantari con il software Meshmixer

 

I plantari stampati in 3D possono rispondere alle esigenze di pazienti affetti da diverse patologie o di atleti che hanno necessità di un plantare sottile e leggero, che si adatti anche alle calzature più strette, e che sia allo stesso tempo rigido ma confortevole.

Grazie ad un costo di avvio ridotto e all’utilizzo di tecnopolimeri innovativi è possibile produrre ortesi e manufatti senza nessun vincolo geometrico o dimensionale.

La gamma dei materiali può variare dall’ABS, agli elastomeri di diversa durezza Shore, fino ai filamenti caricati con fibre di vetro o di carbonio.

Le stampanti 3D rispetto alle tradizionali macchine CNC offrono diversi vantaggi operativi:

  • Costo delle stampanti inferiori rispetto ai pantografi CNC
  • Disponibilità di diversi materiali, filamenti, che non richiedono un elevato spazio di magazzino
  • Costo per singolo pezzo inferiore
  • Possibilità di variare densità in ogni punto e/o altezza del plantare
  • Possibilità di creare plantari in materiale flessibile o in fibra di carbonio per applicazioni sportive
  • ROI più rapido

Al momento le lavorazioni per Additive Manufacturing risultano meno rapide se paragonate alle lavorazioni per asportazione.
È possibile però ottimizzare i tempi di stampa utilizzando estrusori di diverso diametro e materiali adatti alla stampa in modalità high speed.

 

 

preparazione alla stampa dei plantari con il software Ultimaker Cura

 

MATERIALE DURATA COSTO
TPU 80A LF 6h 44m € 6.40
Nylon CF 10h 2m € 7.89

 

Tempi e costi di realizzazione dei plantari con la stampa 3D,
utilizzando materiali differenti.

 

 

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI