La stampa 3D per il settore Education e le discipline STEM: l’esperienza del FabLab Poliba

In: Storie di Sucesso il:
La stampa 3D per il settore Education e le discipline STEM: l’esperienza del FabLab Poliba

“L’innovazione digitale è ormai una direzione senza ritorno. Esitare nell’intraprendere scelte importanti e strategiche nell’innovare la formazione verso una dimensione tecnica digitale significa compromettere il futuro delle nostre comunità.” - Nicola Parisi, Direttore FabLab Poliba

Il FabLab Poliba è da cinque anni a questa parte una delle realtà più significative in Italia sull’innovazione digitale, e si inserisce nella rete della Fab Foundation del MIT di Boston che da due decenni ormai costruisce una rete di laboratori aperti ai maker di tutto il mondo.

Il Politecnico di Bari, già in possesso di numerosi laboratori specializzati, riesce a dare vita nel 2018 al FabLab, un Laboratorio Interprovinciale di Fabbricazione Digitale, un polo territoriale per la formazione continua.

Il FabLab si propone, dunque, come polo per la didattica digitale, per gli utenti di tutte le fasce d’età e i livelli di esperienza, fino al training specializzato ‘one-to-one’, e come supporto alle aziende nell’ottimizzazione dei loro prodotti, anche con l’uso delle attrezzature del laboratorio in modalità service.

Tra robot, macchine a controllo numerico, laser cutter e scanner 3D, il FabLab ha deciso di investire anche sulla stampa 3D, affidandosi a Crea3D per l'allestimento di una print farm che, ad oggi, conta 15 stampanti UltiMaker.

 

Il settore Education è di fondamentale importanza per un laboratorio dedicato all’innovazione digitale voluto fortemente dall'università. Ecco perché, solo nel 2023, il Fablab ha organizzato più di 50 corsi di formazione e workshop rivolti a studenti di tutte le età – dalla scuola primaria alle università – dedicati a progettazione, modellazione 3D e stampa 3D.

Le stampanti 3D UltiMaker sono state selezionate per la loro facilità di utilizzo, e perché rientrano in un ecosistema completo che comprende anche il software di slicing UltiMaker Cura e un portfolio di materiali proprietari e di terze parti illimitato.

 

In 5 anni, il FabLab Poliba ha ospitato più di 5000 studenti.

Recentemente, il FabLab ha ospitato un workshop dedicato a fashion design e scenografia digitale, dove parti di abiti e accessori sono stati interamente stampati in 3D.

Photo credits: FabLab Poliba, Nicola Parisi, Giuseppe Fallacara

Lascia un commento