Angelini Pharma: dalla ricerca alla produzione di farmaci personalizzati grazie alla stampa 3D

In: Storie di Sucesso il:
Angelini Pharma: dalla ricerca alla produzione di farmaci personalizzati grazie alla stampa 3D

Intervista a Elisa Ficiarà e Marilena Saviano, Preformulation Scientists presso Angelini Pharma.
---

Angelini Pharma è la divisione farmaceutica del Gruppo Angelini. Il Gruppo nasce 100 anni fa e ad oggi è leader nel settore sanitario, con particolare forza ed esperienza nei campi del Sistema Nervoso Centrale e della Salute Mentale, inclusi Dolore e Malattie Rare.

Angelini Pharma è promotrice di un'ampia gamma di attività di ricerca e sviluppo, aspirando a diventare un attore europeo nell'innovazione, offrendo ai pazienti e ai loro cari nuovi farmaci e soluzioni per ottenere migliori risultati in termini di salute e qualità di vita.

 

Angelini Pharma

 

La ricerca abbraccia partenariati pubblico-privati con istituzioni accademiche riconosciute e centri di importanza globale. Il network creato grazie al Progetto MarcheBioBank (cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) ha portato allo sviluppo di una piattaforma di ricerca collaborativa per la medicina personalizzata di farmaci, diagnostici e nuovi approcci terapeutici.

Questo progetto ci ha permesso di introdurre nel nostro campo di ricerca la tecnologia della manifattura additiva Fused Filament Fabrication per lo sviluppo e la sperimentazione di nuove soluzioni efficaci e concrete, in un mondo in continua evoluzione per complessità e necessità. Le nostre attività di ricerca sono strategiche per la medicina delle 4P, ovvero Personalizzata, Predittiva, Preventiva e Partecipativa.

 

Angelini Pharma

Angelini Pharma

  

Angelini Pharma

Angelini Pharma

  

Stiamo sfidando infatti lo status quo introducendo lo sviluppo tramite tecnologie innovative di nuovi strumenti terapeutici per il trattamento personalizzato di pazienti pediatrici, geriatrici e con malattie rare, aumentando la possibilità di successo dei piani terapeutici, e quindi la sicurezza dei trattamenti e l'aderenza del paziente.

Infatti, nell'ambito dell'assistenza sanitaria individuale, la stampa 3D è uno strumento funzionale con innumerevoli vantaggi: dosaggio accurato dei farmaci, flessibilità negli aggiustamenti della dose, profili di rilascio personalizzati, combinazione di più principi attivi in un'unica forma di dosaggio, personalizzazione del sistema di veicolazione in forma, geometria, eccipienti, esigenze e produzione decentralizzata rapida on demand.

Le piattaforme Ultimaker offrono affidabilità, estrema precisione nella deposizione, la più alta risoluzione di stampa, filtrazione dell'aria e controllo dell'umidità del filamento. Inoltre, possiamo produrre internamente filamenti con molecole attive e utilizzarli come materiali di partenza per la stampa. Ultimaker presenta una configurazione versatile e facile regolazione dei parametri di stampa tramite il software dedicato Ultimaker Cura. Tutte queste caratteristiche sono estremamente necessarie per la produzione di farmaci di alta qualità con la riproducibilità richiesta.

 

Angelini Pharma

Angelini Pharma

  

Sfruttiamo la flessibilità illimitata delle stampanti Ultimaker con l'obiettivo di studiare e sviluppare diverse classi di sistemi di somministrazione orale, sistemi monolitici con geometrie personalizzabili, formulazioni con rilascio di attivo programmato a seconda delle necessità e sistemi orali con caratteristiche formulative peculiari.

Con un'unica stampante possiamo facilmente creare infinite geometrie e diversi tipi di formulazioni, senza la necessità di riorganizzare i macchinari per la produzione; inoltre, la possibilità di prototipazione rapida di prodotti innovativi ci offre uno strumento pragmatico per un rapido screening di potenziali prodotti industriali.

Innumerevoli sono infatti le applicazioni della stampa 3D nel settore farmaceutico, a partire dalla prototipazione rapida di formulazioni, passando per le potenzialità negli studi clinici di fase I, arrivando ai prodotti finiti.

 

Angelini Pharma

Angelini Pharma

  

D’altra parte, ci sono una serie di sfide normative e tecniche che devono essere affrontate prima dell'integrazione delle tecniche di stampa 3D nello sviluppo di farmaci e nelle pratiche cliniche, come l’introduzione di apparecchiature qualificate, software, procedure di pulizia e flussi di lavoro controllati. Tuttavia, la cooperazione lungimirante tra industrie farmaceutiche e aziende produttrici di macchinari additivi, come Ultimaker, sta accelerando l'applicabilità della produzione additiva nel compounding farmaceutico.

In questo contesto, la nostra prospettiva è quella di essere pionieri del futuro cambio di paradigma nella progettazione, produzione e utilizzo dei medicinali, studiando queste nuove tecniche e scoprendo le loro potenzialità nelle applicazioni industriali.

I nostri progetti di ricerca possono aiutare ad aumentare la consapevolezza e il riconoscimento delle capacità della stampa 3D nell'ambito delle scienze farmaceutiche e della sanità. In conclusione, la produzione additiva sta rivoluzionando il mondo della manifattura e potrà sicuramente svolgere un ruolo complementare o alternativo alla produzione di farmaci convenzionali e prodotti industriali rivoluzionari con caratteristiche uniche.